10 consigli per pulire e riordinare l’armadio in modo efficiente

di docpulito
Armadio ordinato

La situazione negli armadi ti è sfuggita di mano?

Il cambio di stagione ti spaventa?

Prova questi suggerimenti per riportare l’ordine rapidamente all’interno del tuo guardaroba!

1. Imposta un piano solido

Se ne fai un piano prioritario sarai più propenso ad affrontare il cambio di stagione, altrimenti, rischierai di entrare in un circolo vizioso e di rimandare l’inevitabile all’infinito.

Per cui segna una data sul tuo calendario e rispettala. Farlo è come fare una promessa scritta a se stessi!

2. Svuota l’armadio!

Rimuovere ogni singolo oggetto dal tuo armadio ti aiuterà a semplificare e renderne più veloce la riorganizzazione.

Usa delle scatole o dei sacchetti dove riporre gli indumenti per non creare ulteriore disordine.

3. Decluttering

No, non è una parolaccia! È la pratica di liberarsi degli oggetti vecchi o inutili. Per massimizzare la capienza nell’armadio, è necessario eseguire un pò di selezione. Sbarazzati di tutto ciò che non indossi più!

Una buona regola pratica è donare o buttare via qualsiasi cosa che non indossi da più di un anno. Questo vale anche per l’armadio della biancheria per la casa. Buttala o tagliala per usarla come stracci per la pulizia.

4. Metti via gli articoli stagionali

Decidi quali vestiti metterai da parte. Devi conservare i capi che non indosserai per un po’ perché non sono adatti alla stagione corrente. Se l’autunno è in arrivo, conserva gli abiti estivi, viceversa, metti ingombranti maglioni e cappotti invernali in scatole (così da poterle eventualmente riporre anche sotto il letto).

Oppure, per vedere davvero aumentare il tuo spazio, usa i sacchetti sottovuoto per oggetti che non utilizzerai per un po’.

5. Ordina i tuoi oggetti in tre gruppi

Questi dovrebbero includere:

  • cosa tenere
  • cosa buttare
  • cosa donare

Come regola generale, se non hai indossato un indumento per più di un anno, è il momento di sbarazzartene perché probabilmente non lo userai più.

Se è troppo difficile per te, prova questo trucchetto!

Ruota tutti i ganci nella direzione opposta. Dopo aver indossato un oggetto, rimettilo nell’armadio con il gancio rivolto in modo corretto. In questo modo puoi capire cosa hai indossato o non indossato. Dopo un determinato periodo di tempo (da 6 mesi a 1 anno) elimina gli oggetti con i ganci ancora girati, è ovvio che questi non rientrano più  nella tua normale routine e dovrebbero essere rimossi.

Armadio in disordine

6. Conserva soltanto ciò che utilizzi veramente!

Focalizzati su cosa ti trasmette emozioni, scegli un criterio per la disposizione di vestiti e accessori, decidendo la sistemazione ideale per ciascuna tipologia.

Alcuni vestiti possono essere perfetti da portare al negozio dell’usato oppure lasciali semplicemente nei cassonetti della raccolta indumenti. Solo perché fuori moda non significa che siano inutilizzabili.

7. Riorganizza ciò che ti resta

Ti consigliamo di ordinare i capi come se li dovessi esporre in un negozio di abbigliamento: camicie insieme, maglioni insieme, pantaloni insieme, ecc. Puoi provare anche a disporli per colore per avere ancora più la sensazione di ordine.

Ciò non solo manterrà il tuo armadio più ordinato, ti renderà più facile trovare le cose in futuro.

8. Pulisci e disinfetta l’armadio

Prima di rimettere i vestiti al loro posto cogli l’occasione di pulire e lavare l’intero armadio.

Ricordati di iniziare la pulizia dalla parte superiore esterna dell’armadio, il punto dove si verifica un deposito continuo e maggiore di polvere. Evita di passare la parte alta dell’armadio con un panno asciutto, alzerai polvere per tutta la stanza. Passa invece un panno umido su tutta la superficie superiore dell’armadio. Ricordati di utilizzare un detersivo adatto al materiale di cui è fatto!

Esegui la stessa operazione all’interno su tutte le superfici e quando hai finito asciuga tutto per evitare l’umidità e la formazione di macchie indesiderate.

9. Scatta una foto!

Usala come promemoria per aiutarti a tenere il passo con quello che hai iniziato!

Ripeti regolarmente il processo di pulizia dell’armadio: rendilo un obiettivo stagionale o annuale.

10. Chiedi aiuto a docpulito

Se hai problemi a organizzare il tuo armadio o semplicemente ti manca il tempo per farlo personalmente, puoi contare sulla nostra esperienza. Noi di docpulito offriamo un servizio di organizzazione ambienti in base alle tue esigenze.

Contattaci subito per un preventivo gratuito o compila il modulo qui di fianco per richiedere maggiori informazioni senza impegno!

©docpulito.it

Condividi: